Search/Book:

La casa sul Kehlstein

Il nido dell'aquila nelle Alpi di Berchtesgaden

La casa sul Kehlstein (Nido dell’aquila) si trova sull’Obersalzberg – ed è legata in modo inscidibile alla storia del Terzo Reich. Chi la visita intraprende un viaggio nel passato più oscuro di Germania e Austria.

Martin Bormann la fece costruire tra il 1937 e il 1938 su uno sperone di roccia appena al disotto della cima del Kehlstein e la donò ad Adolf Hitler, in nome del partito nazista, per il suo 50 compleanno. Il Kehlstein è alto 1834 m. e fa parte delle Alpi di Berchtesgaden. Adolf Hitler è stato in questo edificio solo rarissimamente, probabilmente non più di 10 volte.

Nel 1945 il Nido dell’aquila è stato uno degli obiettivi dei bombardamenti alleati, ma non fu colpito. Negli anni ´60 doveva essere fatto saltare in aria, le autorità provinciali riuscirono però ad impedirlo. Attulmente il Nido dell’aquila viene gestito come ristorante e impressiona i suoi visitatori con la sua massiccia costruzione.

Un museo è incentrato sulla storia di questo luogo.

Il fantastico panorama offerto dal Nido dell’aquila toglie veramente il fiato. Un autobus vi porterà su lungo la strada del Kehlstein, veramente straordinaria: supera il notevole dislivello di 700 metri ed ha un unico tornante. Il Nido dell’aquila è aperto da maggio a ottobre, i suoi incassi vengono destinati ad iniziative di interesse pubblico.


Per ulteriori informazioni:
www.kehlsteinhaus.de