Search/Book:

Il Festival di Salisburgo

Ogni anno, nei mesi estivi, la città di Salisburgo si trasforma in un grande palcoscenico

Il Festival di Salisburgo crea un'atmosfera davvero speciale. Da Grödig si può raggiungere in breve tempo il centro degli avvenimenti.

Salisburgo, la città di Mozart, merita certamente una visita in qualsiasi stagione: l'atmosfera e le sensazioni che si provano nelle strade strette e nelle piazze sono sempre diverse. Nell'aria vi è qualcosa di molto speciale durante i mesi estivi - e non solo in piena estate, quanto, soprattutto, durante le coinvolgenti attività del Festival.

È tutto un particolare "osservare ed essere osservati" e non è raro incontrare, nella città vecchia, una o l'altra celebrità, nazionale o internazionale.

Un programma di alto livello e un'atmosfera unica

Il Festival di Salisburgo ebbe inizio con la prima rappresentazione dello Jedermann nell'estate del 1920. Da allora, ha continuato ad assumere importanza fino a diventare, oggi, uno dei maggiori festival di musica classica del mondo. Il programma, che si estende per tutta la durata dell'anno, comprende circa 180 eventi, tra cui opere, concerti, letture e spettacoli, primo tra tutti l'ormai famoso Jedermann, che anno dopo anno, attrae sempre più numerosi ospiti per il Festival. Con un po 'di fortuna, un bellissimo e luminoso clima estivo, può far vivere agli spettatori una serata indimenticabile nella Domplatz (Piazza del Duomo). In caso di pioggia, lo spettacolo si tiene nella Festspielhaus, ma ciò non toglie nulla all'atmosfera.

E' assolutamente consigliabile, se interessati a programmare una visita ad una delle manifestazioni del Festival di Salisburgo, munirsi dei biglietti in tempo utile. In ogni caso, una visita alla città di Salisburgo durante la stagione del Festival è comunque consigliata anche senza la partecipazione diretta ad uno degli eventi.

 In una tiepida serata estiva, passeggiare per la città resa ancora calda dalla luce ricevuta durante il giorno, ammirare le variegate, nobili e talvolta fantasiose prove del Festival e lasciarsi permeare dalla magica atmosfera, lascia in ogni caso una duratura e piacevole impressione. Con un po 'di fortuna, potreste anche assistere al momento in cui i protagonisti Jedermann, provenienti dalla Hofstallgasse e accompagnati dalla musica,  attraversano l'Alter Markt (Mercato Vecchio) per raggiungere la Domplatz (Piazza del Duomo). In alternativa, ci si può sedere nella Kapitelplatz dove, nell'ambito delle "Siemens Festspielnächte" (Notti del Festival Siemens), vengono raffigurati su un grande schermo opere e concerti degli ultimi anni e spettacoli attuali.

Grödig come base per la tua visita al Festival

Grödig è il punto di partenza ideale per gli ospiti o i visitatori del Festival di Salisburgo. Il centro della città è raggiungibile, in auto, in pochi minuti. In alternativa, la linea dell'autobus offre collegamenti ogni 20 minuti. (E' consigliabile l'utilizzo della Salzburg Card).
E dopo un'intensa giornata in mezzo al trambusto della città vecchia di Salisburgo, godetevi l'idillio rurale della vostra destinazione turistica Grödig.

Per ulteriori informazioni: www.salzburgerfestspiele.at